Marvel vs Dc Comics: il calendario dei film al cinema fino al 2019!

Siete amanti dei fumetti/film di produzione Marvel o DC?
Preparatevi in quanto sono in arrivo tantissime sorprese ed appuntamenti imperdibili al cinema!
Di seguito troverete tutte le date dei film che usciranno nelle sale italiane nei prossimi anni.

FILM IN USCITA NEL 2015
  • Fantastic 4 - 10 settembre 2015 
FILM IN USCITA NEL 2016
  • Deadpool - 12 febbraio 2016 
  • Batman Vs Superman: Dwan of Justice - 25 marzo 2016
  • Capitan America -  Civil War -  6 maggio 2016
  • X-Men Apocalypse - 27 Maggio 2016
  • Doctor Strange - 8 luglio 2016
  • Suicide Squad - 5 Agosto 2016 
  • Gambit - 7 Ottobre 2016
FILM IN USCITA NEL 2017
  • Il Sequel di Wolverine - 3 marzo 2017
  • I guardiani della Galassia 2 - 5 maggio 2017 
  • Wonder Woman - 23 giugno 2017 
  • Spider Man - The New Avenger - 28 luglio 2017 
  • Fantastic Four 2 - 9 giugno 2017 
  • Thor Ragnarok - 3 novembre 2017 
  • Justice League (Parte 1) - 17 novembre 2017
FILM IN USCITA NEL 2018
  • Flash - 23 Marzo 2018 
  • Avengers - Infinity War (PARTE I) - 4 maggio 2018 
  • Black Panther - 6 Luglio 2018 
  • Aquaman - 27 Luglio 2018
  • Capitan Marvel - 2 novembre 2018
FILM IN USCITA NEL 2019
  • Shazam - 5 Aprile 2019 
  • Avengers - Infinity War (PARTE II) - 3 maggio 2019 
  • Justice League (Parte II) - 14 giugno 2019
  • Inhumans - 12 luglio 2019
Siete pronti all'invasione di supereroi? Si comincia!


Le recensioni della Cimice: Minions

Era un film molto atteso di questa stagione cinematografica ed in pochi giorni ha fatto registrare incassi da urlo! Stiamo ovviamente parlando del film dei Minions! Per chi non sapesse chi sono questi irresistibili personaggi, possiamo descriverli come dei simpatici, abilissimi, goffi e scalmanati esseri gialli che hanno fatto la loro prima apparizione nel film Cattivissimo Me.
La missione di queste creature, che per la loro forma, ricordano tantissimo le crocchette di patate, è servire un padrone cattivo e sono tanto ossessionati da questo, da arrivare addirittura a star male se si trovano sprovvisti di un leader malvaggio. 
Il film che li vede protagonisti, ruota proprio intorno a questo aspetto, infatti le vicende si svolgono precedentemente ad appunto Cattivissimo Me, coinvolgendo gli spettatori in un prequel del film che li ha presentati al pubblico cinematografico.
Nel film attualmente nelle sale, assistiamo alla dura ricerca di un leader. La "caccia" forsennata di un capo da servire, condurrà i nostri amici ad attraversare varie civiltà passando per esempio dall'Età della pietra agli Egizi, fino ai giorni nostri e durante questo viaggio incontreranno tantissimi personaggi che, a detta loro, potrebbero diventare il nuovo padrone.
In tutto questo incontrano Scarlett Sterminator (doppiata da Luciana Littizzetto) che, insieme a suo marito Herb (doppiato da Fabio Fazio), si mostrano disponibili a diventare loro i nuovi padroni dei Minions anche se la sorpresa è dietro l'angolo!
Si tratta di un film davvero ben strutturato, con battute e gag molto divertenti adattato ad ogni fascia d'età di pubblico e capace di coinvolgere lo spettatore senza strafare nel già visto.
Sicuramente è da apprezzare il fatto che le scene sono realizzate in maniera tale da integrare citazioni di vita vissuta e di eventi accaduti che in stile Minions diventano demenziali e molto divertenti.

Da segnalare la voce narrante di Alberto Angela che racconta la storia dei Minions come se stesse girando un documentario stile Quark.

Consigliamo questo film davvero a tutti!

Oh! Hello, papaguena! Tu le bella comme le papaya!


Le recensioni della Cimice: The Gallows: L'esecuzione

Se pensavate di averle viste tutte con i vari Paranormal Activity & co, rimarrete assolutamente sorpresi da The Gallows: L'esecuzione, da quanto si possa ancora cadere nei film horror di bassissima qualità.
Il film raschia il fondo del genere non tanto per l’esilità degli avvenimenti quanto per la sciatteria con cui viene realizzato il tutto. L’idea di base, sempre ben accetta, è quella della vendetta post mortem, che qui ci viene presentata con le più scarne vesti possibili. 
I personaggi principali sono delle macchiette semi-invisibili completamente scondite e senza possibilità d’appello (sì, le dinamiche son sempre di bulletti sconclusionati, sfigatelli e meccanismi sociali teen elementari) tanto mal scritte da risultare irritanti, mentre l’impianto visivo prende il manualetto del found footage, ne fa un riassunto su un post-it e lo applica alla bell’e meglio durante le riprese, mentre al montaggio si rigira un paio di filtri e di transizioni a livello di tutorial. 
Film assolutamente bocciato!



Pimbasworld arriva su Youtube!

Alla fine è successo veramente! 
La nostra amata fashion blogger Pimbasworld, che in passato ha scritto tanti articoli per la nostra rubrica di Makeup, arriva su Youtube!
                                          





Ieri infatti ha caricato il primo video nel suo canale Pimbas World e si tratta di un video Haul essence Make me Pretty!

Ecco il primo video:


Vi invitiamo ad iscrivervi al suo canale per supportarla in questa grande avventura e per non perdere i suoi video!


Le recensioni della Cimice: L'Asso nella Manica

Immaginate Bianca (Mae Whitman), ragazza all’ultimo anno di liceo, che scopre una verità sconvolgente e pesante: è un A.S.S.O. – Amica Sfigata Strategicamente Oscena – la classica e canonica bruttina del gruppo, che le amiche più attraenti, Jess (Skyler Samuels) e Casey (Bianca Santos), utilizzano per risplendere di più agli occhi dei ragazzi. 


Studente ubriaco insulta sul web il proprio insegnante. Il professore però risponde!

Un giovane studente di nome Patrick Davidson, sotto l'effetto dell'alcool, ha inviato una pensante email al suo professore Martin. Nel testo della mail il giovane ha scritto tantissimi insulti ma il malcapitato professore non si è scomposto e ha risposto in un modo davvero gentile ed a suo modo geniale. 
Ecco il testo della mail inviata dallo studente:

Studente ubriaco insulta la prof sul web: lei risponde in modo incredibile
"Signor Martin, volevo solo dirle che lei è un figlio di p... e mi dispiace molto che lei sia anche pelato. Se vuole, le posso presentare una ragazza che potrebbe farle crescere di nuovo i capelli e che potrebbe farla tornare ad avere un po' di sesso. Inoltre vorrei chiederle una proroga per la consegna del mio compito, ora sono schifosamente ubriaco e domani avrò un terribile doposbronza. Continua così, ho dimenticato di nuovo l'accesso all'aula virtuale. Ti voglio bene, ci vediamo lunedì. Buon riposo a casa!"

La risposta dell'insegnante non si è fatta attendere e mantenendo una calma pari solamente a quella di Gianni Morandi ha risposto così:

Studente ubriaco insulta la prof sul web: lei risponde in modo incredibile
Sembra proprio che tu abbia avuto una grande serata. Ti concedo una proroga alla scadenza fino alle 23.59 di mercoledì. Per favore, consulta il programma di studi per le modalità di consegna del progetto. Apprezzo molto la tua preoccupazione per la mia calvizie, ma a mia moglie piace e comunque non guadagno abbastanza per potermi permettere un trapianto. A parte questo, cosa hai bevuto la scorsa notte? La prossima volta che mi invierei una e-mail vorrei avere una bottiglia di quello che hai bevuto, così da potermi dimenticare quello che hai detto. Buon riposo!

E voi, se vi foste trovati al posto del professore, come avreste reagito?





Scoperto a scavalcare il cancello di un'abitazione si giustifica in un modo molto bizzarro

Un uomo di 54 anni, residente a Livorno, è stato denunciato per violazione di domicilio. E' stato infatti trovato dal padrone di casa che uscito nel giardino di casa, ha trovato un intruso nella propria abitazione ed allarmato ha chiamato la polizia.


Le recensioni della Cimice: Ant-Man

Non potevamo non pubblicare la recensione di Ant-Man, il nuovo film partorito da mamma Marvel!



Il protagonista di questo film si chiama Scott Lang (Paul Ruud), nella vita fa lo scassinatore grazie sopratutto alle sue incredibile doti atletiche. Ma ovviamente tutto ciò gli crea problemi con la legge, tanto da costargli tanti anni di galera, che non lo agevolano nella ricerca di un lavoro. Uscito di prigione, convive con il suo ex compagno di cella Luis (Michael Peña), che gli propone un nuovo lavoretto ma trova le resistenze di Scott, che non è intenzionato a tornare in cella.



Nel corso delle vicende, si imbatte in Hank Pym (Michael Douglas), uomo di scienza che lavora da sempre al fantastico progetto dell’uomo-formica, poi accantonato per mano della figlia Hope (Evangeline Lilly) e del bramoso Darren Cross (Corey Stoll) che ricorda tantissimo Lex Luthor




Volente o nolente Scott si ritrova coinvolto in un'avventura che probabilmente neanche concepisce a pieno. Il mettersi a disposizione di Pym, lo porta ad acquisire le abilità necessarie per diventare minuscolo ed addirittura dialogare con le formiche, correre e passare in mezzo ad ostacoli piccolissimi potendo tornare alla grandezza naturale a suo piacimento.


Il film di Ant-Man non ruota intorno allo sfarzo stile Ironman, ma gioca sul rapporto che lega un padre ad una figlia, come Scott e Cassie ed il Dottor Pym e Hope. Il messaggio che si è voluto dare allo spettatore è che tutti nella vita possono avere una seconda possibilità di dimostrare a tutti il proprio valore, infatti come detto, Scott passa da essere un fuorilegge a diventare un uomo pulito ed addirittura un supereroe pronto a sacrificare la propria vita.

La trama si presenta carina in quanto si da la possibilità ad uno scarto della società di diventare un eroe ma al film manca quella giusta dose di azione degna di tutti i film Marvel. Le scene sono ben realizzate ma si è dato molto risalto alla preparazione del piano d'azione, lasciando da parte, forse troppo frettolosamente la battaglia contro il cattivo di turno.

Beh, se amate i supereroei vi consigliamo di andare a gustarvi Ant-Man al cinema, magari con dei pop corn ed una bibita fresca!


Immigrazione? In Italia quando c'è un problema, se ne parla ma non si risolve!

In questo video viene sintetizzato il pensiero che, nonostante si provi a sostenere il contrario, è il pensiero di tantissime persone per quanto riguarda l'immigrazione, che spesso e volentieri viene oscurato da molti mezzi di comunicazione che pur di fare polemica e fomentare la paura e la guerra fra poveri.
Vi invitiamo ad ascoltare attentamente le parole di questa persona che spiega con molta semplicità la realtà dei fatti.


Cosa ne pensate?


Aurora Ramazzotti condurrà X-Factor. La rete insorge!

Nel nostro paese, come nel resto del mondo, è risaputo che se sei figlio o comunque parente di un personaggio conosciuto, hai la strada spianata verso il possibile successo. Lo sa molto bene Aurora Ramazzotti che, notizia di ieri, è stata scelta per la conduzione della fascia quotidiana della prossima edizione di SkyX Factor e si dividerà la scena con Alessandro Cattelan che condurrà le prime serate.


Le recensioni della Cimice: Ex Machina

Nel corso della storia del Cinema, ci sono stati molti film che hanno trattato l'argomento sempre molto attuale dell'interazione fra l'uomo ed i robot. Ex Machina si aggiunge al già vasto elenco di grandi film come Blade Runner, probabilmente il titolo che più si era avvicinato alla verità dell'argomento.

Ex Machina racconta le vicende di Caleb, giovane e brillante programmatore che lavora per il Blue Book, motore di ricerca più usato al mondo. Il ragazzo ad un certo della propria carriera, viene selezionato per visitare la base di ricerca del fondatore della compagnia, il solitario Nathan, che vive in una tecnologica dimora sui monti. Visitando l'abitazione del proprietario dell'azienda, Caleb viene a conoscenza sui progetti top secret a cui lavora lo scienziato e viene coinvolto in un avanzatissimo progetto di intelligenza artificiale dalle sembianze di una bellissima ragazza di nome Ava

Il ragazzo lavorerà per sette giorni insieme a Nathan, sottoponendo Ava al famoso test di Turing, per testare l'effettiva infallibilità della I.A del robot. Durante la settimana però il ragazzo scoprirà che Nathan nasconde dei segreti e suo malgrado comincerà a provare una sorta di attrazione, a suo parere ricambiata, nei confronti di Ava.

Si tratta di una produzione in cui possiamo ammirare un ottimo cast formato da attori molto bravi che conducono lo spettatore in una sorta di spirale di emozioni in cui a farla da padrona sono l'ansia e i tanti colpi di scena racchiusi nei sette giorni di permanenza di Caleb, in quella che che tutti definirebbero la casa dei sogni.


Arrivano i cani antidroga fuori dalle discoteche?

Le notizie sulle morti in discoteca sono all'ordine del giorno e nonostante sia successo spesso in tantissimi ma tantissimi anni, tale argomento è tornato prepotentemente a far discutere pressoché tutti. 


Le recensioni della Cimice: Tracers

Immaginate di essere nella caotica New York e di lavorare come pony express con l'obbiettivo di aggiustare la Pontiac GTO del defunto padre  per poter finalmente andare via da un posto in cui non volete proprio vivere. 
Fatto? Ok, ora a tutto questo aggiungete l'arrivo di una ragazza molto carina di nome Nikki, che vi farà conoscere ed avvicinare al Parkourfacendovi entrare in un gruppo chiamato "Tracers", band di ragazzi invischiati in operazioni di recupero che, grazie alla loro incredibile agilità, realizzano colpi importanti.
Avete immaginato tutto questo? Ok, il protagonista di questo film si chiama Cam (Taylor Lautner) e si unisce al gruppo sopracitato per racimolare soldi e ripagare finalmente i propri debiti con una pericolosa banda di China Town.
Taylor Lautner torna così sul grande schermo e prova a prendersi quella fetta di successo che non ha saputo sfruttare a pieno nel periodo post saga di Twilight, nel quale, personaggi come Robert Pattinson e Kristen Stewart, hanno decisamente cavalcato molto di più l'onda della popolarità di quanto non ha fatto il muscolo licantropo.
Tracers si presenta con una trama scontata e senza troppi colpi di scena ma, è uno di quei film in cui a farla da padrona sono le incredibili abilità fisiche degli attori che deliziano il pubblico con una prova di Parkour che fa quasi dimenticare la trama che sicuramente poteva essere articolata in altro modo magari aggiungendo qualche effetto speciale.
E' un film che consigliamo a chiunque voglia godersi una produzione leggera e poco impegnativa da seguire ed a tutti gli appassionati di Parkour.



Alex, il ragazzo allergico ad ogni tipo di cibo!

Si sa, esistono tantissime persone che ogni giorno convivono con le proprie allergie che volenti o nolenti mutano le abitudini e lo stile di vita con effetti semplici come l'arrossamento della pelle fino al ben più grave shock anafilattico.


Dagli Stati Uniti arriva la storia di Alex, un ragazzo diciannovenne che è allergico alle proteine degli alimenti che gli consente di nutrirsi esclusivamente mediante un tubo che gli fornisce nello stomaco una formula ad alto contenuto calorico.
Alex fino a poco tempo fa, poteva mangiare alcuni cibi, divenuti col passare del tempo anch'essi tossici per il proprio organismo e come racconta lui stesso non è stato per niente facile abituarsi a questa nuova, difficile situazione. 
Da piccolo Alex lamentava continuamente forti dolori ossei e muscolari subito dopo i pasti e dopo essere stato visitato da molti medici che non hanno mai capito il suo problema e deve ringraziare un bravissimo dermatologo che dopo averlo fatto sottoporre ad una terapia contro le allergie debilitanti, si è reso conto del pesante problema del giovane Alex. 
Alex però non si è perso d'animo ed affronta la vita giornaliera con molta forza e determinazione, frequentando dei corsi universitari online.



Le recensioni della Cimice: Joker - Wild Card

Jason Statham torna sul grande schermo a pochissima distanza dall'uscita di Spy e lo fa in un film dal titolo molto interessante: Joker - Wild Card.


La storia racconta di Nick Wild, giocatore d'azzardo compulsivo che  vive nella città della tentazione per eccellenza: Las Vegas e lavora come guardia del corpo per coloro che vogliono divertirsi in tutta sicurezza. 


La vita di Nick procede lontano dai guai, fino a quando una sua vecchia e carissima amica si trova nei guai con pericolosi mafiosi italoamericani e chiede aiuto proprio Nick per avere giustizia. 


Wild quindi, si vede quasi costretto a rischiare di nuovo la propria vita nel tentativo di aiutarla ad ottenere ciò che vuole e questo lo porterà a dover avere a che fare con gli scagnozzi di Danny DeMarco (Milo Ventimiglia) e nel mentre dovrà tenere a bada il tarlo interiore che gli impone di giocare d'azzardo. 


Analizzando il film si denota come si è cercato di rendere Joker - Wild Card un film d'azione, ricco di quel giusto mix di tensione e umorismo e di sarcasmo capaci anche di far riflettere sul problema sempre più diffuso della malattia del gioco che colpisce sempre più persone in ogni parte del mondo e per quanto ci si sforzi di andare avanti anche un duro come Nick Wild dovrà fare molta attenzione per non essere inghiottito al 100% in questo assurdo e pericoloso circolo vizioso.





Quando il perbenismo supera la realtà dei fatti

Da qualche giorno, sta girando sul web l'intervista all'ingegnere Riccardo Pavanato, che in una lettera aperta a tutti, si sfoga perché non si troverebbero, a sua detta, giovani da assumere per la sua azienda di "consulenza", che abbiano voglia di mettersi in gioco e quindi di cimentarsi nel mondo del lavoro.


Neo sposina denunciata dal marito per un motivo molto curioso



Dopo aver parlato ieri, della disavventura di due giovani sposini italiani, vi raccontiamo una storia che arriva dall'Algeriasempre legata al vincolo del matrimonio ma, decisamente più curiosa.
Una ragazza algerina, neo sposina è stata denunciata dal marito proprio il giorno dopo delle loro nozze in quanto, a detta dell'uomo, la donna si è rivelata essere irriconoscibile senza make up e quindi accusandola di essersi mostrata più bella grazie al trucco.
L'uomo, ha citato in giudizio in tribunale, chiedendo un risarcimento danni di 20 mila dollari, la moglie perché secondo il racconto dello sposo, la mattina dopo il matrimonio, sembrava decisamente un'altra donna arrivando addirittura a scambiarla per un ladro, per poi rendersi conto che si trattava della donna a cui il giorno prima aveva promesso amore eterno.


Giovane lascia tutto per seguire il richiamo della foresta

Avere un buon lavoro, una casa ed una bella moglie, per molti vuol dire essere felici ma non per tutti è così. Lo sa bene Angelo Valkenborg un ragazzo belga di 31 anni che ha deciso di seguire foresta. 
Angelo infatti, è sempre stato un assiduo frequentatore di svariati corsi di sopravvivenza in natura e dopo essere tornato a casa da una spedizione di tre settimane nel deserto della Slovenia settentrionale, si è reso conto che quella sua estrema passione per la natura non sarebbe potuta mai andare di pari passo con la tranquilla vita familiare e lavorativa

Giovane lascia tutto e va a vivere nella foresta selvaggia
Ma dopo aver interrotto il matrimonio con la sua ormai ex moglie, ha deciso di lasciare la vita cittadina per tornare nell'amata foresta. Ha lasciato il lavoro e ha venduto la casa in cui abitava ed oggi vive in una capanna, si nutre di bacche, ortiche e rane e riesce a procurarsi la carne in un villaggio poco distante, per viva del fatto che nella zona nella quale vive la caccia è vietata. 
Le uniche cose del mondo civilizzato che utilizza sono una macchina, da usare in caso di
emergenze, ed il suo smartphone con ricarica ad energia solare con cui può
aggiornare gli amici e i parenti attraverso la sua pagina Facebook ed il suo blog chiamato Becomingwildman, in cui spiega la varie tecniche di sopravvivenza in natura e pubblica le foto di tutto ciò che riguarda la sua vita nella foresta.


Si reca in ospedale con terribili dolori al retto: ecco cosa trovano i medici

Giugliano, va in ospedale con terribili dolori al retto: la "strana" scoperta dei medici

Un uomo di Giugliano (Napoli) si è recato in ospedale lamentando fortissimi dolori al retto ed è stato addirittura visitato da tre dottori, in quanto non riusciva a raccontare ai medici la verità.


Derubati a Vigevano mentre celebrano le nozze in chiesa

Sposini derubati mentre si celebrano le nozze in chiesa

Da Vigevano (Pavia) arriva una notizia, se vogliamo, tragicomica.
Doveva essere il giorno più bello per una coppia di sposini nella chiesa della Natività di Fogliano


E' giusto chiudere il Cocoricò? No! Vi spieghiamo il perché

È notizia di qualche giorno fa, della morte del 16enne Lamberto Lucaccioni a causa di un'overdose di ectasy avvenuta nella discoteca Cocoricò di Riccione.
Inutile dire che si tratta di una tragedia in quanto si è vista spezzare una giovanissima vita. 


Riceve una sanzione, gioca i numeri e....

A volte non tutte le multe vengono per nuocere!


Immagine del sito: lavoroefinanza
Ne sa qualcosa un uomo di 62 anni che vive a Schio (Provincia di Vicenza) che aveva ricevuto una multa per aver parcheggiato il suo motorino oltre le strisce dei parcheggi riservati ai ciclomotori.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *